Loading Posts...

CORNAMUSA

Il corso si propone di avvicinare l’allievo allo studio della cornamusa, in particolare la musette francese (cornamusa del Berry) e la Piva Emiliana (cornamusa presente nell’Appennino Parmense). Partendo dallo studio della respirazione e dell’utilizzo del sacco, si passerà alla conoscenza dello strumento, della sua intonazione e delle posizioni sul chanter (canna di melodia). Si studieranno i repertori legati alle differenti aree geografiche (in particolare Italia, Francia, Galizia) e del concetto di musica “a bordone” (suono fisso di accompagnamento) che è una delle caratteristiche fondamentali di tutte le cornamuse. Una parte fondamentale del corso è l’ascolto di materiale tradizionale preso da registrazioni sul campo fatte da etnomusicologi che hanno cercato di cogliere gli aspetti legati alla tradizione popolare di questo strumento che dal medioevo continua ad essere utilizzato anche oggi in diverse aree geografiche del mondo.

 

Docenti: Emanuele Reverberi