Loading Posts...

Bio Giovanelli

Giuliano Giovanelli, all’età di 11 anni inizia privatamente lo studio della chitarra ed a 15 anni suona già in formazioni musicali semiprofessionali nel circuito dei locali da ballo, pur continuando a frequentare le scuole superiori. Contemporaneamente fonda i GWG, un gruppo rock-blues molto apprezzato nell’area emiliana, con i quali registra un disco e tiene numerosi concerti. Dal 1977 al 1980 studia e si perfeziona a Parma presso l’INSJ (Istituto Nazionale di Studi sul Jazz) frequentando, assieme ad altri chitarristi tra cui Flaco Biondini,Tommaso Lama, Larry Pignagnoli, Richy Portera, Giuseppe La Monica e Paolo Gianolio il corso del grande maestro Filippo Daccò. Dopo aver svolto il servizio militare inizia l’attività professionale come chitarrista e compositore, suonando e collaborando con numerosi artisti tra cui Hengel Gualdi, Paolo Zavallone, Ettore Ballotta, Andrea Mingardi, Marco Gherardi, Kamsin Urzino, Rudy Trevisi, Marco Pellacani, Dante Torricelli, Maurizio Tirelli, Cherubino e Sandro Comini, Emilio Zilioli, Marco Nanni, Romano Trevisani, “Kaba” Cavazzuti, Mirco Limoni, Luigi Manzi……
Nel 1981, nell’anno della sua fondazione, inizia l’attività di docente al CEPAM (Centro Permanente Attività Musicali – ARCI) di Reggio Emilia istituendo la cattedra di Chitarra Moderna, di cui è tuttora titolare. In quegli anni affianca l’attività di docente a quella di chitarrista, compositore, produttore ed arrangiatore collaborando con svariati artisti, etichette e produttori tra cui la Fonit Cetra, lo staff della cantante Spagna, CBS, Marco Rancati, Rò Marcenaro, Meet Records Lombardoni, Webo,Tiziano Bellelli, Richard Milella, Cherry, Graziana Borciani, Roberto Sacchi,Pull International….. Nel 1996 gli è stato conferito l’incarico di dirigere il CEPAM, ruolo che ricopre tuttora e che,
date le dimensioni della struttura, svolge come primo impegno professionale.

 

Giuliano Giovanelli insegna nella sede centrale di Reggio Emilia